BIOGRAPHY

Daniele Monterosi is an Italian actor.

Graduated at the Centro Sperimentale di Cinematografia, National School of Cinema, he works in cinematographyc’s, theatrical’s and television’s productions, in national’s and international’s projects, collaborating among others with directors such as Michele Placido, Paolo Genovese, Luca Manfredi, Marco Pontecorvo, Claudio Cupellini, Francesco Vicario, Luca Verdone, Ivan Cotroneo, Tonino Zangardi, Piero Maccarinelli, Giancarlo Sepe, Malcolm Mackay, Robert Dornhelm, Jeoffrey Barish.

As a director he brings on stage shows related to the contemporary dramaturgy.

As a playwright with “Natale in casa Mizzelthoff” he won the “Michele Mazzella national award” for dramaturgy for young people.

As an acting trainer he leeds workshop in Italy and abroad. He has collaborated among others with the Brancaccio Theater in Rome, Nomos Academy, the Castrocaro Festival, the Solarolo Festival and several theater companies in Italy.

Since 2014 he created and leeds ESTAD – Training for Actors of New Generation: a gym created for the training of professional actors in cinema, theater and television.

His conception and management of “The Experiment”: a workshop created to lead professional actors in the creation and staging of originals drama (Peltuinum Theater Fest in 2016 and 2017).

Seguimi su Instagram
  • Piccoli Grandi Sogni

Forse non lo sai ma in questi giorni, oltre ai candidati agli oscar, si stanno valutando anche i premi per il cinema nostrano: i Premi David di Donatello

In pratica tra tutti i film usciti nelle sale nel 2019, una giuria di esperti ne sceglie i migliori e li porta nella cinquina che gareggerà al David vero e proprio.

Funziona così per i film, i registi, gli sceneggiatori i direttori della fotografia, i costumi, tutti i reparti e, ovviamente, anche per gli attori.

Nel 2019 ho avuto il piacere di prendere parte a due progetti molto importanti e che mi auguro possano entrare in cinquina.

Uno è il film "A mano disarmata"di Claudio Bonivento. Un film che racconta le vicende di Federica Angeli interpretata da una straordinaria Claudia Gerini e con un cast di tanti colleghi eccezionali.

L'altro è il film "Mo vi mento - Lira di Achille" di Stefania Capobianco  e Francesco Gagliardi Il film è un'opera prima e conta un cast altrettanto speciale.

A rendere più emozionante il tutto c'è il fatto che in questo film "Mo vi mento - Lira di Achille" sono anche "candidabile" come miglior attore non protagonista! ✌️😄
.
.
Faccio a questi due film, ai registi, ai reparti e a tutti i meravigliosi colleghi i miei migliori in boccailupi: che bello sarebbe rincontrarci quella sera! :D
  • Oggi ho trovato questo pensiero:
.
. "Non far caso a me. Io vengo da un altro pianeta. Io ancora vedo orizzonti dove tu disegni confini
(Frida Kahlo)"
.
.
Buon martedì a chi è "Alieno", come me!
.
.
📷 @laura__penna
  • MONTA SU'! 🎬

Ciao Amici!
. 
Il 25 e 26 Gennaio avrò il grande piacere di tornare a Modena per la decima volta ospite di @attozero_teatromusicadanza per un workshop di recitazione rivolto a tutti gli Amanti del teatro.

Saranno 2 giorni davvero speciali in cui guiderò il mio training e lavoreremo insieme sul monologo.

2 giorni pensati per chi, con gioia e divertimento, vuole vivere la meraviglia di stare sul palcoscenico superando tutti quei blocchi, resistenze e paure che non gli permettono di esprimersi in piena libertà.
.
. 
Per tutte le info scrivi a info@attozero.it

Ci vediamo a Modena! 😉
  • Buongiorno 2020, portaci tanti bei viaggi!! ✌️😎
  • Il bello di cui non mi sono accorto.

Oggi ho aperto la galleria del mio cell e dentro ci ho trovato questa foto. 
E insieme a questa molte altre. E allora mi sono messo lì a guardarle.

Le ho guardate, si, una per una. Ed erano foto che mi parlavano dell'anno che si sta per concludere. E ho scoperto che non mi ricordavo un sacco di cose.

Un sacco di cose belle accadute quest'anno e io non me le ricordavo.

E ho scoperto che non me le ricordavo perché ero tanto concentrato sulle cose nuove, quelle che ancora non avevo. 
E così mi sono perso il bello, alle volte, pensando ad altro che magari non arrivava.

Penso accada un po' a tutti.

Così come penso che un po' tutti in questi giorni si mettano scrivere una lista di cose nuove da realizzare per il prossimo anno.

Lo faccio anch'io.
Ed è bello.
E' il bello di queste giornate!

Quest'anno però aggiungo una nota: Accorgersi. 
Perché mi voglio di ricordare che è importante chiedere il bello ma è altrettanto importante Accorgersi del bello che ti viene portato - forse anzi, anche più importante!

Mi accorgo che è importante salutare e ringraziare, ad esempio.

E così saluto quest'anno ringraziandolo per tutte le cose belle, le esperienze, i nuovi incontri, i momenti con la mia famiglia e con gli amici.

Ma anche per quelle meno belle.

E' stato infatti un anno fatto anche di passaggi difficili.

E così mi accorgo che quest'anno proprio in uno di questi momenti ho conosciuto una vecchia sciamana che mi ha lasciato un biglietto con una poesia.

Una vecchia poesia Apache.

E mi accorgo che ho mantenuto quel biglietto per tutto l'anno proprio qui, in un cassetto.

E mi accorgo che porta un messaggio bello, per il bello di quest'anno e del prossimo!

E così ve lo scrivo.
. 
Possa portare a tutti noi ispirazione, cose belle e la capacità di farcene accorgere!
.
.
"Che il sole ti porti nuova energia durante il giorno,
che la luna dolcemente ti rigeneri di notte,
che la pioggia ti lavi via le preoccupazioni,
che il vento soffi nuova forza nel tuo essere,
che tu possa camminare per il mondo e conoscere
la sua bellezza tutti i giorni della tua Vita."
.
.
Buon anno a tutta la Tribù!
  • Auguro a tutti un gran Bel Natale! Bello come quando eravamo bambini! ❤️🎅🎊
#buonnatale
#natale
#family
#love
#gratitude🙏